Vito Carenza (Mottola, 1965) è laureato in Lingue e letterature straniere. Operatore turistico e blogger, è stato finalista di due concorsi letterari: Giovane Holden e Il Federiciano. Alla sua professione mescola la formazione letteraria e linguistica, e viceversa come emerge da questo esordio alla narrativa. L’attenzione rivolta al lettore traspare dall’uso diverso di lingue e dialetti e dalla scelta di parole che lascia il viaggiatore libero di scegliere la pronuncia e l’accezione. È il gioco e la provocazione delle avanguardie riadattati per l’arricchimento della tradizione e la lotta alle criticità. 

Risultato della ricerca

Pagine: 2 3 4 5 6

Filtra per prezzo