Zopito Nobilio (Pescara, 1965). Dopo aver conseguito una laurea in Ingegneria elettronica a Milano, inizia a lavorare presso una nota azienda energetica italiana. Da anni residente a Roma, la scoperta nel 2012 di dover fronteggiare una malattia rara diventa per lui l’occasione di fissare su carta la sua intima odissea all’interno delle trame della sanità pubblica italiana e di se stesso.

Risultato della ricerca

Pagine: 2 3 4 5 6