fbpx
Domani mi sveglio presto

17,00

Descrizione

Roberto ha trentasei anni, un lavoro part-time in una lavanderia a gettoni, e non riesce a riprendere in mano la sua vita da quando Ludovica, la donna che ama più di ogni altra cosa al mondo, è scomparsa in un incidente stradale.

Camilla è un’adolescente esuberante con una famiglia problematica, che cerca il proprio posto nel mondo, Lucia una donna di mezza età che ha deciso di non perdersi d’animo anche se il vuoto lasciato dal suo Vincenzo è incolmabile. 

E poi ci sono Noemi, Violetta, Fatima, donne che la vita ha messo di fronte al dolore ma che da quel dolore hanno saputo trarre la propria forza. 

Frammenti di quotidianità e schegge di ricordi si intrecciano nella composizione di un romanzo corale di perdita e di rinascita, in cui ogni incontro è prezioso e può essere la scintilla capace di rimettere in movimento il cuore di ognuno.

Davide Simeone

Davide Simeone è nato nel 1984 e vive a Martina Franca. Ha esordito a diciannove anni con il romanzo Come dico io, premiato alla V Biennale del premio “La Lama”, seguito da Quattro (2005), L’alba di domani (2007) e Rewind (2014), che hanno ottenuto premi e riconoscimenti, Quella volta che ho imparato a nuotare (2017) e il racconto breve Sole. Con il romanzo Le ragazze stanno bene (Les Flâneurs 2019) ha vinto il premio “Ludovica Castelli”. È tra i fondatori del blog Inchiostro di Puglia, direttore artistico di diversi festival letterari in Puglia e scrive per il blog di AISM – Associazione italiana Sclerosi Multipla.  Al di fuori della sua vita letteraria, è avvocato e mediatore civile e si occupa di strategie di comunicazione digitale.

Rassegna stampa

Il mondo di Siuk

Blasting News

Mob Magazine

La Gazzetta del Mezzogiorno

La bottega dei libri

Ti potrebbe interessare ...