fbpx
I fatti di sangue del 23 marzo 1914 in Locorotondo

10,00

Descrizione

La lotta amministrativa tra senussi e beduini – I gravi avvenimenti che si verificarono a Locorotondo nella serata del 23 marzo 1914 rappresentano l’apice del clima di violenza e degrado in cui il paese era stato scaraventato da una lotta barbara tra le due fazioni locali, in lizza per la conquista del Comune: quella dei senussi e quella dei beduini. Il presente studio ha come obiettivo quello di ricostruire gli avvenimenti di quelle giornate per riportare alla luce la verità dei fatti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I fatti di sangue del 23 marzo 1914 in Locorotondo”

Mario Gianfrate

Mario Gianfrate è direttore della rivista on-line IlSudEst. Negli anni ’80 ha collaborato con l’Avanti! Nell’ambito della sua attività di storico, è ricercatore presso la “Fondazione Di Vagno”. Ha pubblicato i saggi Nel Regno del Sud, dalla Monarchia alla Repubblica (2002), Neutralisti e interventisti a Locorotondo nella prima Guerra Mondiale (2005), Delitto Matteotti – Il Mandante (2012), Le elezioni politiche del 1924 e i riflessi del delitto Matteotti in puglia (2014) e, dalla collaborazione con gli storici americani Jennifer Guglielmo, professore associato presso lo Smith College, e Kenion Zimmer, professore di Storia all’Università del Texas ad Arlington, Elvira Catello e la “Lux” tra utopia e libertà (2011) e Michele Centrone – Dal vecchio al nuovo mondo – Anarchici pugliesi in difesa della libertà spagnola (2012), Adolescenti inquieti (2017). Per la narrativa ha, inoltre, pubblicato: Sogno di un aquilone (1989), L’elmo di Scipio (2009), Occhi di sabbia (2010) e Ali di vento (2011), Per forza o per amore (2016), I giorni sospesi (2018).

Ti potrebbe interessare ...